PUNTATA 4: La regola dell’equilibrio. - Bruco e Farfalla
1211
post-template-default,single,single-post,postid-1211,single-format-standard,bridge-core-1.0.5,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-18.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

PUNTATA 4: La regola dell’equilibrio.


Il progetto dell’IO (50%) e il progetto del NOI (50%).

Io sono autonomo e non dipendo da te.

Non appoggiarti mai a nessuno. Ricorda che se l’altro si sposta, tu cadi”.

 

“Si, perché vivere in Siberia è una parentesi che ho deciso di fare…”

“Doove?”

“Oh, la Siberia è mentalmente localizzabile ai confini del mondo, ma è praticamente a qualche ora di volo da qui, dai!”.

SILENZIO.

“E poi, lo sai che il freddo allunga la vita, no?”.

SILENZIO.

“Io ho i miei progetti di vita, e mi piacerebbe realizzarli” …

“EGOISTA!” (ma fu solo un pensiero).

Ci fu un confronto, uno scontro, breve, ma intenso.

“E’ il mio progetto, lo capisci?”.

“ok,  ma il nostro progetto, dov’è”?

“perché, non si possono fare entrambi? Fifty-fifty”.

“Vabbè, in fondo ho sempre cercato i brividi …”.

No Comments

Post A Comment